Le cooperative femminili di Chengduo

  • Cooperativa_donne_Chengduo
  • Cooperative_donne_Chengduo2

L’artigianato tradizionale delle comunità nomadi rappresentava una delle principali fonti di reddito della contea di Chengduo. Oggi, però, la contea attraversa una difficile situazione economica: le ricorrenti bufere di neve e il progressivo deterioramento del suolo hanno avuto un forte impatto sulle attività agro-pastorali, costringendo i giovani ad abbandonare i villaggi rurali di origine per trovare un lavoro nelle grandi città.

Abbiamo deciso di intervenire a Chengduo a sostegno delle donne: il tasso di analfabetismo femminile dell’area è molto alto, intorno al 60%, e la loro mobilità è praticamente nulla, specie per le vedove o le giovani donne con figli. Il progetto consiste nella formazione di 60 donne sul cucito e sulle tecniche di artigianato tradizionale. Le donne che hanno partecipano al corso trasmetteranno le competenze acquisite ai familiari e, grazie alla facilitazione di ASIA, potranno creare delle micro-imprese e commercializzare la produzione sul mercato locale. Ogni tirocinante ha ricevuto dal progetto le apparecchiature che ha usato durante la formazione (una macchina da cucire, una macchina per gli orli , un ferro da stiro, una forbice, un righello in alluminio, aghi, bottoni , zip, etc). E’ stato prodotto anche un manuale di sartoria.

Abbiamo deciso di proseguire questo obiettivo, grazie all’aiuto dell’Ambasciata Finlandese, attraverso la formazione e la creazione di 10 nuove micro imprese e 3 negozi. Abbiamo identificato con i beneficiari del progetto delle strategie imprenditoriali per soddisfare le richieste di mercato e creare nuove competenze tecniche nella produzione di artigianato e prodotti culturali, utili a preservare l’identità culturale e allo stesso tempo migliorare il reddito delle famiglie.