Mongolia – Diario di una cooperante 4° giorno

Interno-gher-2

21 Giu Mongolia – Diario di una cooperante 4° giorno

In Mongolia ASIA sta portando avanti un  progetto con i veterinari mongoli per contrastare le diverse malattie che colpiscono il bestiame e una metodologia adatta alla resilienza allo dzud. La Project Manager di ASIA è Anna, una veterinaria di 35 anni che dall’inizio del progetto si trova in Mongolia e con la sua testimonianza racconta quello che accade sul campo.

4° giorno
E ora come riassumere tante informazioni, tante opinioni, spesso così diverse? Chiedo di nuovo aiuto alla Direttrice del Dipartimento dell’Agricoltura. Non è davvero facile tirare le somme, forse anche per una persona decisa come lei, ma ricevo alcuni spunti che potranno aiutarmi e, soprattutto, ricevo l’assicurazione che ASIA continuerà ad avere l’appoggio del Dipartimento per tutta la durata del progetto.

5° giorno
È il momento del ritorno, in bilico su una pietra a riscaldarmi come una lucertola col primo sole del mattino, aspetto che il pullman metta in moto, respirando l’aria fresca e pulita di un inizio estate di provincia. Mille pensieri si accavallano sul lavoro di questi giorni. Cerco di tradurli e ripenso ancora all’accoglienza ricevuta, così calda da essere quasi imbarazzante: fa sembrare le loro aspettative così grandi nei confronti di quello che il progetto (e io) potrà fare per loro che so che in ogni caso non sarà mai abbastanza per ripagarla. Quello che è certo è che ci proverò.

La Scheda del Progetto>>

Leggi anche il 1° giorno di missione>>