Mongolia – Il Tsagaan Tsar

L1080138

16 Feb Mongolia – Il Tsagaan Tsar

In Mongolia il capodanno lunare, “Tsagaan Tsar”, che in mongolo significa “il mese bianco” quest’anno inizia il 16 febbraio ed è da secoli la più importante festa tradizionale dei mongoli.

Corrisponde al primo mese di primavera, il momento dell’anno in cui termina il difficile inverno. È la festa della famiglia e parenti. Durante questa festività tutti vanno a trovare i parenti, iniziando dai più anziani.

Tsagaan sar anche significa “cibo bianco”: si beve il latte e si mangiano tutti prodotti da esso derivati, riso, buuz (ravioli di carne di montone cotti al vapore). In questo giorno le persone si dedicano anche ad una pulizia accurata della casa e del corpo, cacciando dalla mente tutte le cose negative e iniziando una “nuova vita”.

Il giorno prima della festa è chiamato “Bituun”, che significa che la luna non è visibile in cielo (inizio di una nuova fase lunare). La giornata si passa in famiglia a mangiare, fino ad essere completamente sazi. In questo modo, si crede che così non si avrà fame per tutto l’anno. Nel corso della serata del Bituun ogni famiglia mette tre pezzi di ghiaccio sopra la gher per dissettare l’asino del Palden Lhamo buddha (protettore dei mongoli) credendo che in quel giorno Palden Lhamo vada a trovare tutti gli esseri viventi per togliere loro la sofferenza.

Il primo giorno del nuovo anno le persone si svegliano prima del sorgere del sole, indossano abiti nuovi e vanno nella direzione prescritta dall’oroscopo buddista. Si crede che sia importante iniziare la propria via nella giusta direzione il primo giorno dell’anno per essere fortunati tutto l’anno. La giornata inizia salutando i genitori e le persone più anziane nella casa per poi andare a trovare tutti i parenti nel corso dei due giorni successivi.

Come si salutano anziani e parenti il giorno del Tsagaan sar
Амар байна уу?-Amar baina uu?
– Come stai?

Сар шинэдээ сайхан шинэлж байна уу?-Sar shinedee saihan shinelj baina uu?-
– Stai trascorrendo un buon Tsagaan sar?

Он цагт тарган орж тавтай сайхан хаваржиж байна уу?-On tsagt targan orj tavtai saihan havarjij baina uu?
– Hai passato l’anno scorso bene? stai trascorrendo una buona primavera?

Даага далантай бяруу булчинтай өнтэй сайхан хаваржиж байна уу?-Daaga dalantai byaruu bulchintai ontei saihan havarjij baina uu?
– Gli animali hanno passato bene l’inverno e stai avendo una buona primavera?

Сайхан битүүрч байна уу?-Saihan bituurch baina uu?-
Stai avendo un buon Bituun?(la vigilia del nuovo anno)

Сар шинэдээ сайхан шинэлээрэй.-Sar shinedee saihan shineleerei.
– Ti auguro un buon Tsagaan Sar!

Leggi anche la favola mongola “La rondine e la marmotta”>>